TORTINO LIGHT DI CARDI

Il cardo ha un bel potere saziante, è ricco di fibre, per questo è utile in caso di dieta e contro la stipsi. Inoltre svolge un effetto ipocolesterolemizzante, ha proprietà depurative del fegato, contiene soprattutto calcio, sodio, potassio, vitamina C, niacina (vitamina PP). Si può trovare anche una qualità di cardo chiamato“gobbo” che ha un aspetto biancastro, le coste sono molto più grosse, dolci e tenere, ciò è dovuto al particolare trattamento a cui viene sottoposto.

Ingredienti per 4 persone

900 gr. di cardi

1 bicchiere di latte di soia

50 gr. di parmigiano reggiano grattugiato

20 gr, di pan grattato

3 cucchiai di farina

3 cucchiai di olio evo

4 spicchi di aglio

3 cucchiai di olio

Sale q.b.

Preparazione

Pulire i cardi eliminando le foglie più grandi e i filamenti dalle coste, lasciare invece le foglie nel cuore del cespo. Tagliarli a pezzetti immergendoli via via in una ciotola con acqua e succo di limone per non farli annerire. Dopo lessarli in acqua non salata. In una padella scaldare l’olio e l’aglio, unire i cardini con la farina, far dorare mescolando il composto, aggiungere poi il latte, il parmigiano (20 gr.) amalgamare e schiacciare bene con una forchetta di legno, aggiustare di sale, cuocere per 10 minuti fino a che il latte si sia un po’ ritirato. Versare il tutto in una tortiera di vetro o ceramica (28 cm.), spolverare con pan grattato e il rimanente formaggio. Infornare a 180° per 20 minuti.

Giulia Zeroni

Consulente del benessere su misura

(articolo pubblicato sul quotidiano “Mondoliberonline.it”, non più attivo)