DOLCETTI GUSTOSI E LEGGERI CON IL GRANO SARACENO

Il grano saraceno (Fagopyrum esclulentum) è una pianta cespugliosa dai fiori a grappolo che possono essere bianchi o rosa, molto profumati e molto graditi alle api le quali producono un miele scuro e dal sapore concentrato.

Il chicco di questo grano per poter diventare commestibile, deve essere brillato e si può ricavare una farina ricca di elementi nutritivi. Inoltre è considerato anche digeribile e ricostituente.

Tale grano non essendo un vero e proprio cereale non contiene glutine, come non lo contiene la maizena, che è presente nella ricetta, quindi queste farine possono essere utilizzate anche dai soggetti celiaci.

In breve i valori nutritivi più importanti del grano saraceno sono:

-Quercetina e rutina, due flavonoidi efficaci per la salute poiché intervengono sull’attività antiemorragica, migliorano l’elasticità dei capillari e delle vene, normalizzano il fluido sanguigno, riducono i danni dei radicali liberi.

-Possiede un elevato valore biologico per la presenza di un aminoacido essenziale la lisina, che incrementa la produzione di collagene, favorisce la salute delle cartilagini e delle ossa.

-Vitamine del gruppo B.

-Buona fonte di fibre.

-Sali minerali (fosforo,magnesio, potassio).

Considerazioni: l’eccesso può provocare delle eruzioni cutanee, per cui soprattutto i soggetti allergici devono prestare più attenzione a non consumare in modo esagerato questo alimento. Anche le persone che sono in terapia con anticoagulanti devono avere un occhio di riguardo a causa della presenza di vitamina K e delle proprietà, come già detto, antiemorragiche.

Oggi vi propongo una “formula magica”…sto scherzando, è solo un modo molto semplice e salutare per realizzare dei biscotti squisiti!

*** *** ***

RICETTA: BISCOTTI LEGGERI

200 gr farina di grano saraceno

100 gr di maizena

200 gr di zucchero di canna

3 uova

Una bustina lievito vanigliato biologico per dolci

2 cucchiai di olio extravergine di oliva

Mezzo bicchiere di latte di mandorle

Un limone e un’arancia (non trattati) grattugiati

Preparazione

In una terrina mettere le farine mescolate bene anche insieme al lievito, formare una buchetta e mettere olio, latte, uova, zucchero. Emulsionare bene questi ingredienti poi amalgamare un poco per volta la farina fino a formare un composto compatto e soffice. Far riposare il panetto, avvolto nella carta forno, per mezz’ora in frigorifero. Dopodiché comporre i biscotti di varie forme (altezza 7 centimetri). Infornare per circa 15/20 minuti alla temperatura di 150°. Prima di servire spolverarli con zucchero vanigliato.

Giulia Zeroni

Consulente del Ben-Essere su misura

(articolo pubblicato sul quotidiano “Mondoliberonline.it”, non più attivo)