UNA GRANDE POTENZIALITA’: L’AUTOGUARIGIONE

Tante sono le strade da intraprendere per cercare e trovare noi stessi. Una è la “Floriterapia”: l’intelligenza dei germogli della vita. I fiori sbocciano per noi. Anche loro emettono delle vibrazioni, come tutto nell’Universo, che vanno conosciute e apprezzate.

Vi invito a scoprire, con piccoli step insieme a me, la vostra unicità. A sperimentare la trasformazione delle vostre ombre. A essere più soddisfatti di voi stessi.

Esistono vari rimedi floreali ma i più conosciuti, che utilizzo e consiglio, sono senza dubbio i Fiori di Bach, i Fiori Australiani, i Fiori Californiani.

Attraversa il fiume senza chiederti cosa troverai sull’altra sponda. Questo è il primo pensiero che si deve esprimere per iniziare e affrontare dei cambiamenti. Bisogna avere il coraggio di affidarsi completamente senza se e senza ma! Altrimenti, l’esperienza mi insegna, se qualcosa non va come vorremmo, saremo subito pronti ad additare i rimedi floreali.

La chiave per trovare il senso di pace e la fiducia profonda è imparare a tranquillizzare la mente, a dirigere il pensiero sulla positività e credere fermamente che otterremo, passo dopo passo,  la capacità di una forza nuova che ci dirige verso l’interesse per la vita e verso la luce. Il potere dell’autoguarigione sta proprio nell’’atteggiamento che noi assumiamo davanti alle difficoltà e nella grande volontà di ottenere un vero e completo “ben-essere”.

Sono molto grata al padre della Floriterapia, Dott. Edward Bach, un uomo illuminato, che ha lasciato a tutti i ricercatori dell’anima e non, questo grande insegnamento di consapevolezza: la luce è dentro di noi.

Per mezzo dei rimedi floreali si impara ad ascoltare l’“Io” personale, a non scaricare i problemi sugli altri, a non pensare che siano  proprio loro a causare i malesseri che ci affliggono.

Le essenze dei Fiori non intervengono sulle malattie bensì sulla persona stessa e non sostituiscono  i rimedi della medicina ufficiale ma la possono affiancare. Aiutan  il riequilibro energetico, donando sicurezza, consapevolezza e soprattutto capacità di accettare ciò che la vita ci presenta.

Nessuno è esente dai disagi che a volte arrivano pesantemente nella nostra esistenza, per cui imparare ad accettare le situazioni non piacevoli, con l’aiuto della floriterapia, è sicuramente vantaggioso e senza effetti collaterali.

***

“La vera guarigione passa attraverso il coraggio della trasformazione” (Dott. Edward Bach).

***

by Giulia – Shanti & Alchemy

 

 

Commenta l’articolo