TRATTAMENTO AROMATERAPICO: UN INVITO AL BENESSERE

L’aromaterapia è una disciplina che si occupa degli aromi prodotti dalle piante e da cui si ricavano gli oli essenziali

Benché gli oli essenziali siano stati utilizzati già migliaia di anni fa, il termine “atomterapia” per scopi terapeutici e cosmetici invece è piuttosto recente. Venne usato per la prima volta nel 1928 in una pubblicazione del chimico e cosmetologo francese Renè Maurice Gattefossè, per sottolineare le proprietà antibatteriche degli oli essenziali. Egli possedeva una ditta di profumi a Grasse, località francese che rappresentava, e rappresenta tutt’oggi, il centro mondiale per la coltivazione e l’estrazione delle essenze.

Nel 1964 il Dott. Jean Valnet pubblicò il libro “Aromathérapie” e si deve senz’altro alla sua opera il risveglio dell’interesse terapeutico nei confronti degli oli essenziali e la diffusione dell’aromaterapia.

Contemporaneamente a Valnet, un’altra francese, Margherite Maury, biochimica seguiva ulteriori linee di ricerche. Valnet studiava le proprietà e gli effetti sull’organismo degli oli essenziali assunti per via interna. La Maury si estese poi nel campo dell’estetica, studiando anche metodi di applicazione esterna delle essenze e creò le basi per un trattamento sia medico, sia cosmetico, basato sul massaggio, tenendo in considerazione l’azione degli oli a livello della psiche.

Il trattamento aromaterapico è in grado di riequilibrare il campo energetico della persona, di donare veramente un benessere psicofisico e di curare dei disturbi passeggeri.

Avventurarsi in questo mondo significa però iniziare ad acquisire una certa conoscenza della materia, che ne permetterà poi un sapiente e corretto uso. Gli aromi se usati in modo non appropriato possono produrre effetti collaterali e addirittura fenomeni di tossicità, di conseguenza non vanno usati, ad esempio, durante i periodi di gravidanza, allattamento e in tanti altri casi che verranno descritti più dettagliatamente nei prossimi articoli.

***

Lo scrittore francese Henry de Montherlant dichiarava: “L’odore è l’intelligenza dei fiori”.

***

by Giulia – Shanti & Alchemy

 

Commenta l’articolo