IL REGNO DEI COLORI

on

La cromoterapia è una tecnica che utilizza le vibrazioni cromatiche dei colori per riportare in equilibrio la frequenza vibratoria del nostro organismo laddove risulti alterata.

Questo impiego si basa sulle reazioni che i vari colori sembrano mettere in moto nel nostro corpo fisico e mentale.

Già i maestri della medicina antica utilizzavano pigmenti e polveri colorate per esaltare le proprietà curative nelle loro sostanze medicamentose. E in seguito vennero impiegati anche per dei piccoli disagi psicosomatici.

Interessanti studi erano già stati fatti sulla luce, sia in Egitto che in Grecia (Pitagora, Ippocrate, Galeno, Aristotele). Ancora più importanti furono, in seguito, le ricerche di Isaac Newton (1672). I sette colori dell’arcobaleno sono quelli che lui osservò attraverso l’esperimento del prisma. Riuscì a svelare la natura della luce: scoprì che la luce bianca è composta da miriadi di colori che si possono osservare attraverso un prisma di cristallo.

Intorno alla seconda metà dell’ottocento, il filosofo Goethe pubblica la sua opera “Teoria dei colori” dove, per la prima volta si parla dell’influenza che esercita il colore nella nostra mente, nel nostro fisico e nella nostra parte emozionale. Il Dott. Seth Pancoast nel 1877 pubblica il suo libro “Blue and red light” dove evidenzia il potere battericida della luce violetta. E’ del 1878 la pubblicazione di un classico del Dott. Edwin D. Babbit: “The Principle of Light and Color”, in cui si descrivono infinite esperienze di cura, adoperando pure la luce colorata e da qui è sorto l’interesse per altre scoperte che oggi sono sfruttate per intervenire sul benessere psicofisico con la cromoterapia.

In oriente la cromoterapia viene utilizzata per riequilibrare i chakra. La filosofia orientale pone molta attenzione alla forza umana concentrata nei 7 chakra e ogni centro energetico (o vortice) è legato a un colore che ha il suo specifico significato.

I benefici della cromoterapia sono vari e si possono ottenere attraverso l’esposizione alla luce del sole, attraverso dei trattamenti estetici mirati, attraverso la meditazione o la visualizzazione. Indossare abiti del colore preferito, alimentarsi con cibi colorati, effettuare dei bagni di colore, disegnare, dipingere.

Ogni giorno, inconsapevolmente, viviamo sotto l’influenza delle vibrazioni dei colori.

Da qualche anno si può ricorrere a trattamenti di cromoterapia anche in una doccia particolare, essa riesce a trasmettere luce e colore in base a delle selezioni cromatiche precise e permette di usufruire di vari programmi che hanno lo scopo, ad esempio, di tonificare, energizzare, rilassare.

***

La luce rivela la gloria del mondo esterno ed è la più gloriosa di tutte” (Edwin D. Babbit).

***

by Giulia – Shanti & Alchemy

Lascia un commento