BELLEZZA OLISTICA: UN’ESTETICA ALCHEMICA

Nelle antiche civiltà che sbocciarono sulle rive del Nilo il culto dei rituali dedicati ad accrescere il fascino della bellezza era considerato una forma di magia.

E questa magia oggi si deve tradurre come un ben-essere dentro e fuori di noi, un’alchimia di stile di vita che raggiunge la totalità dell’essere. Una cura globale con tecniche e prodotti bionaturali.

Come districarsi in un mondo che ci propina un’infinità di prodotti cosmetici e una pubblicità ingannevole? Oppure come sbrogliare la sfera dell’insoddisfazione personale che vuole ottenere il massimo risultato in una manciata di secondi? Purtroppo ora la tendenza è di cancellare le insicurezze, quindi le caratteristiche individuali, con mezzi materiali tali da volerle trasformare in qualcosa che non ci rappresenta più. Sembra l’ennesimo tentativo di indossare una maschera e per di più quella di qualcun altro, inseguendo modelli di personalità famose.

Ritengo che la bellezza sia una qualità che tutti possiamo indossare.

E’ una questione di scelte personali, una acquisizione di consapevolezza dei veri valori, della realtà, non della finzione, una presa di coscienza del proprio essere e delle proprie azioni. La ricerca affannosa del successo e dell’apparire a tutti i costi non porta a niente di veramente costruttivo. Ciò significa che bisogna iniziare a trasformare il nostro sé, per riuscire nell’intento e ottenere il meglio da noi stessi, per noi stessi.

Prima è necessario mettere ordine nel nostro caos e poi tutto avrà più senso, anche le cure.

La cosmesi moderna procede di pari passo con il progresso economico e come questo anche la cosmesi risente del consumismo tanto che si rischia di cogliere il peggio, dato da una qualità molto spesso scadente, formata totalmente da sostanze di sintesi che sono ritenute dannose per la persona e per l’ambiente.

La domanda nasce spontanea. Vuoi una bellezza artefatta o naturale?

Qui si affronta un concetto olistico di bellezza totale: cioè favorendo la bellezza attraverso l’alimentazione, esercizio fisico, lo svago, il pensiero positivo, le tecniche rilassanti.

Altro concetto importante è quello naturalistico che si traduce nel fatto di utilizzare ingredienti di origine naturale (oli vegetali, oli essenziali, estratti di piante, alghe marine, vitamine, minerali).

Con questo non voglio rinnegare totalmente alcuni interventi di medicina e chirurgia estetica laddove essi possono risolvere delle vere e proprie problematiche, oppure essi sono così poco invasivi da donare semplicemente più freschezza a un corpo che facilmente cambia nella seconda metà della vita.

Una bellezza senza età è quella sostenuta, soprattutto, da una interiorità solida e positiva.

***

L’unica bellezza duratura è la bellezza del cuore” (Gialal al-Din Rumi).

***

by Giulia – Shianti & Alchemi

Lascia un commento